castello.jpg (7282 byte)

C'era una volta... un piccolo Regno che si chiamava "Domenica Quiz". Un bel giorno il suo Re, che desiderava attirare più gente dai regni vicini, diede incarico al  Cavalier  Renzo Cambi di organizzare dei grandi Tornei di Scacchi per Corrispondenza....

potrebbe benissimo continuare così, in bello stile, il racconto di quella che fu, per la nostra Associazione, una autentica fiaba:

 

1973: il Campionato di "Domenica Quiz"

Nel 1973 il settimanale di giochi "Domenica Quiz" (gruppo Rizzoli Corriere della Sera) aveva tra i collaboratori Renzo Cambi, giocatore FSI di ottimo livello, 8°classificato ex aequo con Palmiotto nel 24°Campionato Italiano, disputato nel 1963 e vinto da Contedini, nonchè Campione Italiano Seniores per tre anni consecutivi (1984-86). Nel settimanale di enigmistica Cambi curava la rubrica di scacchi, pubblicando problemi, tutte le partite commentate del match Spassky-Fischer, studi godibilissimi sulle aperture ed una eccellente "galleria di campioni" con biografia e partita.

Nella primavera del 1973 su "Domenica Quiz" uscì il bando:

"TORNEO PER CORRISPONDENZA.  In considerazione delle numerose richieste pervenute, Domenica Quiz indice un torneo di scacchi per corrispondenza con le seguenti norme: chi intende partecipare dovrà inviarci nome, cognome ecc..." "...ogni volta che sarà completato un gruppo di sette pubblicheremo gli indirizzi e il relativo colore ecc..." "...fra i vincitori dei vari gruppi sarà poi indetto un torneo finale da cui uscirà il Campione di Domenica Quiz. Al torneo finale verranno assegnate medaglie in premio." L'iscrizione è gratuita.

Nei numeri successivi venne pubblicato il REGOLAMENTO, con la postilla finale: "per quanto non contemplato dalle seguenti norme vale il regolamento dell'ASIGC, chi desidera riceverlo lo può richiedere inviando un francobollo da lire 50"

Renzo Cambi infatti, in fase organizzativa, aveva pensato bene di chiedere consiglio al Dott. Armando Silli, reduce da due mandati consecutivi di Presidente ASIGC ma sempre "deus ex machina" della nostra Associazione. I tornei comunque, secondo le intenzioni di Cambi, sarebbero stati gestiti direttamente dalla redazione di "Domenica Quiz"

Il 9 maggio 1973 partirono i primi gruppi:

gruppo 1

gruppo 2

gruppo 3

Andrea Bertocchi-Pontremoli Roberto Rosati-Roma Giovanni Magnavacca-Pontremoli
Luciano Rosati-Roma Antonio Bazzigalupi-Pontremoli Giovanni Lacqua-Canelli
Alberto Zappalà-Catania Massimo Colombo-Saronno Giancarlo Brusa-Gravellona T
Domenico Iervolino-Napoli Beniamino Carbognani-Pisa Agostino Lattanzi-Pisa
Aldo Mantovani-Monza Giampietro Calzolari-Cinisello B. Maurizio Marinelli-Ancona
Guido Pavarini-Milano Giuseppe Natale-Roma Raffaele De Lucia-Torino
Antonio Tripicchio-Cosenza Giovanni Cartella-Messina Diego Peli-Saiano

gruppo 4

gruppo 5

gruppo 6

Maurizio Federici-Pontremoli Nicolò Orioli-Pontremoli Gianni Gaulli-Pontremoli
Alberto Bottinelli-Lomazzo Lorenzo Perrone-Visone Claudio Grazia-Castel Maggiore
Roberto Davide-Napoli Antonio Barletta-Roma Luciano Carrettoni-Milano
Maurizio Bavazzano-Cremolino Angelo Riva-Lodi Domenico Leoncini-Roma
Claudio Polo-Porto Maurizio Luigi Balzano-Torre Annunziata Gabriele D'Alleva-Chieti
Enrico Pili-Sestu Ermanno Alessi-Gloria Bagn.. Silvio Capozzoli-Napoli
Giancarlo Chiozzini-Faenza Gianni Del Gaudio-Pompei Maurizio Sampieri-Torino

Armando Silli, da grande esperto di telegioco, intuì subito tutte le potenzialità dell'iniziativa, e dopo la partenza dei primi 20 gruppi' su "Domenica Quiz" apparve il seguente trafiletto:

"I NOSTRI TORNEI RICONOSCIUTI DALL'ASIGC.  L'Associazione Scacchistica Italiana Giocatori per Corrispondenza ha deciso di ritenere validi i tornei di -Domenica Quiz- quali Eliminatorie per la Coppa Italia, i primi due classificati di ogni gruppo avranno diritto di partecipare alle Semifinali della Coppa. Inoltre i nostri tornei saranno validi anche per ottenere promozioni alle varie categorie. I partecipanti che avessero interesse alla Coppa Italia e alle promozioni riceveranno informazioni scrivendo al dottor Armando Silli, Via Bairo 11, 10155 Torino.

E fu il caos. La redazione del settimanale rischiò il tracollo, tante furono le richieste di informazioni e di partecipazione, che sommate alle missive inerenti gli inevitabili problemi tra giocatori, tutti o quasi alla prima esperienza di gioco, resero ingestibile l'iniziativa.

gruppo 26

gruppo 50

gruppo 78

Ivan Dugo-Catania Enzo Sapere-Salerno Guido Bresadola-Milano
Marina Griffini-Salsomaggiore Roberto Turchetti-Roma Gaetano Ambrosiano-Roma
Giuseppe Donzellotti-Firenze Giambattista Impoco-Ciampino Luigi Paolillo-Napoli
Volfango Lanzi-Città di Castello Carmine Salvatore-Campobasso Fernando Patracchi-Novoli (LE)
Biagio Vallifuoco-Marano David Brunelli-Perugia Mauro Pinardi-Sesto S.Giovanni
Giovanni Cilia-Vittoria Roberto Maurizio-Torino Elio Parolari-Arco
Ivano Buzzo-Mogliano Veneto Alberto Armaroli-Bologna Romeo Silvestro-Reggio Calabria

 

E dal regno de l'  ASIGC  giunse aita. Furon inviati li meglio  Cavaliero, da sempre avvezzi a districarsi tra giostre e quintane e tornei offiziali. Il primo ad accorrer fu Messer Ivano Zaniratti, uomo d'arme e d'onore... cavaliere.gif (3041 byte)
 

Si rese necessario l'intervento dei "professionisti" dell'ASIGC:

"NOMINA DI DIRETTORI.  Dato l'elevato numero di partecipanti si è resa necessaria la nomina di Direttori di Torneo. I giocatori dovranno...ecc.. ecc.."  "...Ecco i nomi dei Direttori:

Gruppi da 1 a 20, Ivano Zaniratti, Frazione Valmaggiore 36, 14100 Asti
da 21 a 49, Sergio Braschi, via S.Lucia 10, 55100 Lucca
da 50 a 70, Giovanni Trulli, via Principe Amedeo 135, 70122 Bari

Poi giunse l'estate, periodo dell'anno durante il quale abitualmente il telegioco rallenta i ritmi, ma nella nostra favola anche questa consuetudine fu stravolta. Il settimanale "Domenica Quiz" sembrava ormai il nostro Organo Ufficiale. Tutte le settimane pubblicava la partenza di nuovi gruppi, tutti i risultati delle partite, i ritiri, le licenze. Cominciò persino a pubblicare le partite più significative. E si sa, sotto l'ombrellone, al mare come in montagna, i fumetti e le riviste di parole incrociate non conoscono crisi, anzi, aumentano di tiratura, e dopo Renzo Cambi fu la volta del pur navigato Armando Silli ad esser colto di sorpresa

In settembre, in via Bairo 11 si riversò una tale mole di nuova corrispondenza da sollevare le proteste del postino. Nello studio dentistico il dott.Silli lavorava ormai rinunciando all'assistente, perché l'infermiera professionista alle sue dipendenze era impegnata per ore ed ore, in una stanza adiacente, ad affrancar buste, scrivere indirizzi, aprire e selezionare la posta in arrivo

Scrive Ivano Zaniratti: -Va detto che i tornei di "Domenica Quiz" dettero un grande impulso all'ASIGC e fu con questi che l'Associazione si trovò a una manciata di soci dal raggiungere la quota, invano vagheggiata da Silli, dei 2000 soci-

Per concludere, io non posseggo tutta la documentazione, e come ultimo torneo pubblicato ho il gruppo 182 (che significa 1344 partecipanti) con la dicitura "seguiranno altri gruppi",quasi tutti non soci alla partenza, e tanti, tanti, tanti nuovi soci all'arrivo.  Ad esempio il sottoscritto ha conosciuto l'ASIGC tramite la Domenica Quiz, come pure Guido Bresadola e Franco Mecucci, e visto che dopo 30 anni siamo ancora qui, solo con tre nomi l'ASIGC ha incamerato 90 rinnovi di tessera

Ora ditemi: ho esagerato ad iniziare con "C'ERA UNA VOLTA ?..."

 

 

Come eravamo...

www.asigc.it

Maurizio Sampieri