1974: la 1° Coppa Latina Europea

Forse non tutti sanno che la Coppa Latina è una competizione ideata e lanciata dall'ASIGC. Quando fu proposta all'ICCF venne approvata con ben poco entusiasmo, tanto è vero che fu puntualizzato che la manifestazione sarebbe rimasta un evento "unico", invece il successo fu enorme, e l'ICCF fu costretta a rivedere le proprie posizioni non appena la Francia inoltrò la richiesta ufficiale per organizzare la seconda edizione.

La manifestazione si concluse nel 1974 con la seguente Classifica Finale:

1.Romania 75½
2.Spagna 57½
3.Francia 48
4.Belgio 46
5.Italia 38
6.Portogallo 35

Tutti nomi "storici" nella squadra ASIGC. In ordine di scacchiera:

1.Napolitano
2.Porreca
3.Pasqua
4.Ierco/Squarcialupi
5.Palmiotto
6.Lilloni
7.Scalisi
8.Grassia
9.Primavera
10.Magrin

Nell'articolo conclusivo l'organizzatore Dott.Floro Roselli esamina il comportamento dei singoli:

"I nostri Napolitano e Porreca non hanno potuto conseguire i risultati attesi perché impegnati in altre importanti competizioni. L'esperienza sta dimostrando che nel gioco per corrispondenza i giocatori non possono giocare con lo stesso rendimento molte partite in contemporanee competizioni internazionali.  Napolitano, però, si è classificato al primo posta ex aequo nel torneo internazionale riservato ai Grandi Maestri e Maestri Internazionali, organizzato dalla Svizzera, e Porreca si avvia a vincere la Semifinale del Campionato del Mondo in corso di svolgimento. E di ciò l'ASIGC è grata!   Porreca ha, infine, promesso la sua partecipazione alla II°Coppa Latina , poichè desidera prendersi la rivincita! 

Sulla terza e quarta scacchiera i risultati sono stati deludenti perché sono sopravvenuti eventi imprevisti e dolorosi. Sulla terza P.Pasqua, occupato e preoccupato per gravi motivi di carattere familiare, ha giocato senza entusiasmo e soprattutto senza grinta

Sulla quarta una improvvisa e grave malattia ha causato prima la perdita di due partite per superati limiti di tempo e poi la morte del valoroso e indimenticabile Ierco. La nostra riserva Squarcialupi ha continuato a giocare le partite iniziate da Ierco e ha lottato con la sua abituale energia, ma gli avversari erano molto forti

Sulla settima scacchiera completa delusione da parte del maestro Scalisi che ha totalizzato i due punti soltanto perché l'avversario portoghese si è ritirato dalla competizione

Sulla ottava scacchiera risultati inferiori alle aspettative da parte del maestro Grassia; ma bisogna riconoscere che ai risultati negativi hanno contribuito le numerose scosse di terremoto che hanno fatto trascorrere mesi agitati agli abitanti di Ancona

Sulla quinta, nona e decima scacchiera risultati normali (in realtà si attendevano risultati migliori !) dei Maestri Palmiotto, Primavera e Magrin.

L'unico giocatore che ha conseguito un risultato lusinghiero è stato il Maestro Lilloni (6°scacchiera); con gli otto punti conseguiti ha avuto la soddisfazione di conseguire la Prima Norma di Maestro Internazionale e di infliggere l'unica sconfitta al forte giocatore romeno Demian che aveva già totalizzato nove punti !

 


Cuhna (POR)-Lilloni (ITA)  ½ - ½
1 Coppa Latina, 1974
[Lilloni]
[C56]









Position after:

1.e4 e5 2.Nf3 Nc6 3.Bc4 Nf6 4.d4 exd4 5.0-0 Nxe4 6.Re1 d5 7.Bxd5 Qxd5 8.Nc3 Qa5 9.Nxe4 Be6 10.Bg5 di solito qui si preferisce 1..Ng5 o 10.Bd2 10...h6 11.Bh4 Bb4 12.Re2 g5 13.a3 Be7 14.b4 Qd5 15.c4 Qxc4 16.Rc1 Qd5 17.Bg3 0-0-0 18.Nc5 Bd6 19.Qd3 Bxg3 20.hxg3 Rhe8 21.Qb5 Nb8 22.Nxd4 a6 23.Qa5 La partita, fino ad ora, è stata identica a quella giocata tra Romanovsky e Belevenetz nel torneo di Leningrado-Mosca del 1939 nella quale seguì 23.Ncxe6,fxe6 24.Qxd5,exd5 ed il N sta meglio e vinse alla 41a mossa. Il tratto del testo è un pò migliore, ma insufficiente a dare al B la parità.. 23...Re7 non vanno 23...b6?? per 24.Nxa6 e 23...Qxd4?? per 24.Nxe6 24.Rec2 c6 25.Ndb3 Qf5? una imprecisione che consente al B di passare in vantaggio. Si imponeva 25...Qe5 per continuare. eventualmente, con Qc7 ed il N sta meglio. 26.Re2! Qg4 27.Re4? dopo 27.Re1 che minaccia 28.Qb6 seguita da 29.Nb-a5, la partita sarebbe, probabilmente, continuata con 27...,Qc4 28.Qb6, Qb5 29.Qxb5 seguita da Nxe6 con evidente vantaggio del B. 27...Rd1+ 28.Re1 Rxe1+ 29.Rxe1 Bxb3 30.Rxe7 Qd1+ 31.Kh2 Qh5+ 32.Kg1 Qd1+ e patta per scacco perpetuo.

 

 

Come eravamo...

www.asigc.it

Maurizio Sampieri


Generated with ChessBase 7.0